The new schoolmaster assistant [electronic resource] : or scholar easy guide to arithmetic. In five parts. Wherein I. Abbiamo messo in strada 45 filobus e sbloccato acquisti di 150 autobus che erano fermi da tempo. Oggi dovrebbe esserci il primo incontro tra l’assessore ai Trasporti Linda Meleo e i sindacati Cgil, Cisl e Uil, mentre domani sarà la volta del consiglio straordinario sulla situazione e il futuro della municipalizzata, affiancato da un presidio dei lavoratori in piazza del Campidoglio. Intanto le sigle hanno già proclamato un primo sciopero per martedì 12, dalle 8.30 alle 12.30, e un secondo non è ancora certo ma potrebbe arrivare a fine mese..

Non è la classica mansarda parigina quella disegnata dallo studio Sabo project nel cuore di Montmartre. Lo spirito fin de siècle viene spazzato via dagli energici interni disegnati da Alex Delaunay, fondatore e direttore dello studio SABO Project. L mette da parte i consolidati cliché degli attici parigini dal sapore bohémien per ridisegnare un dinamico e colorato spazio per una giovane fashion designer.

“Perdiamo la metà di un duo leggendario, che ha creato uno stile inconfondibile, a cavallo tra epica popolare e poesia”, afferma il regista livornese Paolo Virzì. “La parola ‘fratelli Taviani’ evoca realismo magico, i loro film stanno al cinema mondiale come i romanzi di Garcia Marquez alla letteratura”, aggiunge. Gavino Ledda, autore del celeberrimo Padre padrone portato al cinema dai fratelli Taviani, piange “un amico, una persona generosa, appassionata, affettuosa e colta”.

Desidera quello che ha: questo ha un effetto deflagrante sul pubblico”. Prodotta da Palomar e Rai Fiction, diretta da Alberto Sironi, quella che vede protagonista il commissario di Vigata la serie dei record: il 6 marzo scorso Come voleva la prassi ha raccolto 11.3 milioni di spettatori con il 44,1 per cento di share, il miglior risultato di una fiction negli ultimi quindici anni. Un dato che ha fatto superare alla saga di Camilleri la soglia del miliardo di spettatori, sommando gli ascolti di tutte le puntate nei 18 anni di storia della collana..

Una card per 18 musei di arte moderna e contemporanea d’Italia. ‘Contemporaneamente Italia’, il nuovo progetto che parte da Firenze e che mette insieme molteplici centri di arte da Nord a Sud. 30 euro il costo, con accesso consentito a ognuna delle 18 realtà coinvolte finora nel progetto, per sei mesi, dal primo giugno a fine anno: Fondazione Mario Merz di Torino; Fondazione Sandretto Re Rebaudengo di Torino; Castello di Rivoli Museo d Contemporanea; Fondazione La Triennale di Milano; Fondazione Prada (Milano, Venezia); Museo del Novecento di Milano; Pirelli HangarBicocca di Milano; Fondazione Musei Civici di Venezia (per: Ca’ Pesaro Galleria Internazionale d’Arte Moderna e Palazzo Fortuny); MAMbo Museo d’Arte Moderna di Bologna; Museo Novecento di Firenze; Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci di Prato; Azienda Speciale Palaexpo Palazzo delle Esposizioni di Roma; Fondazione MAXXI (Museo nazionale delle arti del XXI secolo) di Roma; Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Roma; Madre Museo d’arte contemporanea Donnaregina di Napoli; MAN, Museo d Provincia di Nuoro.

Leave a comment